18 maggio 2010 Giornata Internazionale dei Musei: "Musei per l'armonia sociale"

in News

l 18 maggio sarà la Giornata Internazionale dei Musei dedicata, quest'anno, ad un tema di grande attualità, “l'armonia sociale”, che pone l'accento sul forte ruolo sociale che deve assumere il museo contemporaneo.

Di fronte alle sfide che la diversità culturale pone al nostro quotidiano lavoro professionale, il tema dell’armonia sociale permette di valorizzare pienamente il museo come spazio dove riconoscere se stessi in rapporto agli altri, in cui rivendicare appartenenze e negoziare identità, dove riflettere sulla relatività dei punti di vista e ridurre i margini di possibile conflitto, rendendo praticabile la costruzione di una società più equilibrata e produttiva.

Nello scenario culturale contemporaneo che si caratterizza per la sua eterogeneità, il Museo deve diventare un luogo di aggregazione, di confronto e di armonia sociale.

La parola d'ordine diventa “riconoscere la diversità culturale, promuovere e sostenere la coesione sociale”.

E' a tal fine che la Galleria Comunale d'Arte di Cagliari ha pensato di promuovere l'armonia sociale nell'ambito delle attività già in programmazione.

Nel mese di maggio, dedicato alla moda, si organizzeranno due “Aperitivi a km zero”, domenica 16 e domenica 23 maggio: con la collaborazione dello IED (Istituto Europeo di Design) saranno presentati, attraverso video, interviste e manufatti, i lavori realizzati dagli studenti dell'istituto che hanno appositamente confezionato degli abiti ispirati dalle opere delle nostre collezioni permanenti.

Al fine di creare un dialogo interculturale, un confronto di esperienze e di valori, che vuole diventare organico, continuo e non eccezionale, si è deciso di coinvolgere le donne di alcune comunità etniche presenti nel territorio, che parteciperanno all'iniziativa indossando i loro abiti tradizionali e raccontando ai presenti come la manifestazione della propria identità culturale possa aiutare od ostacolare il raggiungimento dell'armonia sociale. Un “dono” che arricchirà la giornata di spunti e confronti interessanti e permetterà di coinvolgere persone di diverse nazionalità non come semplici ospiti ma come protagonisti di un'unica grande manifestazione.

La Galleria Comunale d'Arte di Cagliari affronta, dunque, il tema dei “Musei per l'armonia sociale” evidenziandolo nelle proprie attività come dialogo tra le diverse generazioni e culture: i giovani studenti dello IED si confrontano con i genitori e i nonni raccontando loro la propria esperienza; le donne di diverse nazionalità, vestite con i loro abiti tradizionali, danno uno speciale contributo al tema della moda e della creatività; i bambini, attraverso le opere delle collezioni, scoprono le fogge degli abiti dei loro nonni e bisnonni.

La Galleria accetta, dunque, la grande sfida contemporanea “mischiando” generazioni, etnie, stili, culture. Un'armonia sociale fatta di confronti, sinergie e dialoghi fra i componenti di un pubblico eterogeneo che entrerà nel museo come protagonista, facendosi ciascuno espressione della propria identità.

A. N. M. L. I. Galleria Comunale d’Arte, Largo Giuseppe Dessì, Giardini Pubblici, 09124 CAGLIARI - Tel. 070/6776459-6777598 fax 070/401846